Bonus 600 euro INPS per autonomi e professionisti, come richiederlo

Scadenza

Periodo di emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus.

Il bonus è riservato solo ad alcune categorie di lavoratori. La richiesta va effettuata esclusivamente online, tramite il portale dell’INPS.

Cosa Fare

Possono fare domanda tramite il sito dell’INPS o chiamando il call center dell’INPS le seguenti cinque categorie di lavoratori: liberi professionisti e co.co.co, autonomi iscritti alle gestioni speciali, stagionali del turismo, lavoratori agricoli e addetti dello spettacolo.

Indennità

Bonus da 600 euro per il mese di marzo 2020.

Come Partecipare

Liberi professionisti titolari di partita IVA al 23 febbraio, lavori con rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, commercianti, coadiutori diretti, artigiani, coltivatori diretti, mezzadri, coloni, lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali che abbiano cessato non volontariamente il rapporto tra il 1° gennaio 2019 e il 17 marzo 2020; operai agricoli a tempo determinato; lavoratori dello spettacolo (che abbiano versato nel 2019 almeno 30 contributi giornalieri e non abbiano reddito superiore a 50.000 euro).
La domanda va effettuata previo accesso al proprio account INPS tramite uno dei seguenti modi: SPID, Carta di identità elettronica, Carta nazionale dei servizi, account INPS con pin semplificato o pin ordinario.
Chi non ha un account INPS può procedere, eccezionalmente, con la registrazione attraverso la sola prima parte del pin che arriva via sms.

Approfondimenti

Procedura ufficiale

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.