Bonus 150 euro a novembre per Pensionati, Dipendenti, Autonomi e Disoccupati

A causa del caro vita il Governo ha introdotto una nuova misura d’aiuto, vediamo nello specifico di che cosa si tratta.

Scadenza

Novembre 2022.

Il bonus di 150 euro sarà erogato solamente nel mese di novembre 2022.

Cosa fare

In base ai requisiti è possibile richiedere o meno il bonus, una tantum, di 150 euro per il mese di novembre 2022.

Bonus

150 euro automatico o richiedibile in base alla categoria di appartenenza e, comunque, fino a redditi 2021 di 20.000 euro.

Come partecipare

Dopo il bonus di 200 euro erogato nel mese di agosto 2022 per redditi fino a 35.000 euro anche a novembre è previsto un nuovo bonus, questa volta diminuito a 150 euro e valido per redditi 2021 fino a 20.000 euro.
Le categorie coinvolte sono le medesime della precedente volta: pensionati, dipendenti, autonomi, disoccupati ma anche percettori del reddito di cittadinanza.
Anche in questo caso pensionati, dipendenti, lavoratori domestici, chi percepisce il reddito di cittadinanza e disoccupati, aventi diritto, riceveranno il bonus direttamente in busta paga mentre gli autonomi unitamente ai co.co.co, dottorandi, assegnisti di ricerca, lavoratori stagionali, lavoratori dello spettacolo dovranno fare specifica richiesta.
Da notare che, nel caso dei dipendenti, il punto di riferimento è la retribuzione imponibile a novembre fino a un massimo di 1.538 euro ed è prevista la dichiarazione di non esser percettore di altre prestazioni incompatibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.